Adele Cacciagrano e Helen Cerina

WHAT’S HAPPENING?

Azione teorico-performativa per la presentazione del volume Overground. Visioni dalla scena performativa italiana, Boiler, 2011.

Nato nel 2009 dalla collaborazione tra quattro studiose di teatro contemporaneo e performing arts – Lucia Amara, Adele Cacciagrano, Piersandra Di Matteo e Tihana Maravic – e il fotografo Luca Del Pia, Overground ha dato vita al progetto editoriale omonimo (Boiler edizioni) che ha coinvolto nel corso del tempo dieci performer – singoli artisti o formazioni collettive – per indagare insieme la nozione di rappresentazione da diversi angoli prospettici.
What’s happening? l’azione teorico-performativa pensata per Ammutinamenti, vede la coreografa e performer Helen Cerina e la studiosa Adele Cacciagrano coinvolte in un passo a due sulla seduzione del corpo e la sua dissacrazione nell’arte.

Con la collaborazione di AMAT nell’ambito della piattaforma Matilde.

 

Helen Cerina Si occupa di arte visiva, danza e disciplina coreografica nelle sue accezioni più ampie. Si diploma in Cinema d’Animazione all’Istituto d’Arte di Urbino e consegue il BA (Hons) Dance Theatre al Trinity Laban College di Londra. Nel 2007 partecipa come borsista al Dancewebeurope di Vienna, continuando nel 2009 la sua formazione nel Choreoroam, progetto di sviluppo artistico ospitato in varie nazioni (Operaestate FestivalVeneto,The Place di Londra, Dansateliers di Rotterdam, Dansescenen Copenhagen, Paso a-2/ Certamen Coreogràfico di Madrid, Dance Week Festival di Zagreb). Di seguito è artista residente presso Reiss Arti Performative di Torino e Daghdha Dance Company Ltd a Limerick, Irlanda. Nel 2008 è selezionata da GD’A/Giovane Danza d’Autore di Ravenna e nel 2010 partecipa al bando Nuove Sensibilità, vincendo la produzione dello spettacolo Dulcis in pomerio. La sua ricerca e il suo campo d’azione sono informati da una forte consapevolezza ecologica.

in scena 10 settembre 2011
| | .

I commenti sono chiusi.