Alessandra e Viviana Defazio

Il piano del Tempo

Di e con: Alessandra e Viviana Defazio

Tema principale della coreografia è il Tempo.
I personaggi sembrano impegnati a confrontarsi col tempo: il tempo delle vicende che hanno vissuto o stanno vivendo e quello della memoria o della coscienza.
Ma è come se nelle loro clessidre si fosse alzata una tempesta di sabbia: il tempo fugge e si ferma, gira su se stesso, si nasconde, riappare a chiedere i conti.
Dal passato emergono fantasmi beffardi, le cose prima nettamente distinte ora si assomigliano, le certezze implodono, le versioni ufficiali e i destini individuali non coincidono.
“Il tempo è perfido, mi guardo indietro, è passato troppo in fretta  è  come stato lento a passare”.

 

Alessandra e Viviana Defazio nate a Barletta nel 1981.
Iniziano a studiare danza presso Invito alla danza diretta da Rosellina Goffredo. Diplomate alla Folkwang Hochscule diretta da Pina Bausch nell’anno  2005 a Essen in Germania.
Lavorano in Italia, Germania e Svizzera in Teatri e diverse compagnie con Susanne Linke (Tanz Theater), Davide Camplani (Sasha Waltz), Kuo-Chu Wu (Taiwan), Jo Fabian (Berlino),Verena Weiss (Luzer Theater), Joannes Wieland (Kassel Theater), Sebastian Eilers (Teatro di Norinberga), Angie Hiesl (Koln), Willy Dorner (Austria), Periferic Bogota (Berlino), PeppingTom (Vienna), Palindrom Company (Norinberga), Neuer Tanz (Dusseldorf), Manuel Quiero (Kassel), Samir Akika (Parigi), Elisa Barrucchieri (Bari).

in scena 18 settembre 2011
| | | | | .

I commenti sono chiusi.